Visita a Lucca per la mostra La forza della modernità. Arti in Italia 1920-1950

lucca1Le associazioni culturali Pentesilea e Teart organizzano un viaggio culturale a Lucca per visitare la mostra La forza della modernità. Arti in Italia 1920-1950, a cura di Maria Flora Giubilei e Valerio Terraroli, ospitata nel Complesso di San Micheletto,  Fondazione Centro Studi sull’arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti.
La visita guidata verrà condotta dalla dottoressa Stefania Cretella, esperta di arti decorative e coautrice delle schede per il catalogo.

LA MOSTRA

La mostra propone un interessante percorso tra le arti decorative italiane prodotte tra il 1920 e il 1950 ed esempi emblematici di contemporanee espressioni dell’arte figurativa: oltre 300 pezzi (tra oggetti, dipinti e sculture) dagli esordi del gusto déco alle soglie degli anni Cinquanta, rappresentati da autori quali Andloviz, Cagli, Campigli, Casorati, Depero, De Pisis, Djulgherof, Donghi, Fillia, Finzi, Fontana, Gariboldi, Gatti, Grande, Leoncillo, Marini, Martini, Martinuzzi, Melandri, Melotti, Messina, Morandi, Ponti, Severini, Sironi, Sturani, Tofanari, Tosalli, Tullio d’Albissola, Ulrich, Vedova, Viani e Wildt.

PROGRAMMA
ore 6,30 partenza da Torino, corso Massimo d’Azeglio angolo viale Boiardo (fronte monumento Duca d’Aosta) con autobus GT
ore 11,00 arrivo a Lucca, visita all’esposizione, a seguire pranzo libero e passeggiata per il centro storico.
ore 16,30 partenza da Lucca e arrivo a Torino intorno alle 22

QUOTA € 40 da versare entro domenica 9 giugno, previa indicazione del raggiungimento del minimo di iscritti (il viaggio si effettuerà con un numero minimo di 22 iscritti)
Comprende: viaggio A/R in autobus GT, ingresso al museo e visita guidata alla mostra secondo il programma.
Non comprende: quanto non specificato sopra.

Per informazioni e iscrizioni:
segreteria@pentesilea.org 347.3120419 – 338.4481533